E TROPPO TARDI

(Luciano Tajoli)

som

Quando sei andata via
ho pianto, pianto di color
oggi che ritorni mia
mi chieldi se io t’amo ancor.

È troppo tardi ormai
è troppo tardi
oggi vorresti ancor
tornare come allor
ma i giuramenti tuoi
falsi e buggiardi
dicono al cuore tu
sei sempre tu.

Innutilmente
cerchi ancora di mentire
perchè vuoi dire (2º come puoi dire)
son tornata perchè non ho che te
leggo negli occhi tuoi
quando mi quardi
tutto è finito ormai
è troppo tardi.

Baci senza poesia
promesse senza fedeltà
forse l’ultima buggia
un’altro credere potrà.