LA PICCININA

CarloButi

Col visino mezzo incipriato
e il sorriso sempre spensierato
giri per il corso più afollato
col suo scattolone di novitá.

Oh bella piccinina
che passi ogni mattina
gambettando lieta tra la gente
canticchiando sempre allegremente
oh bella piccinina
sei tanto biricchina
che diventi rossa rossa
se qualcuno lá per lá
dolce una frase ti bisbiglia
ti fa l’occhiolin di triglia
ti saluta e se ne va.

Quando tu sei sola al magazzino
e allo specchio provi un cappellino
pensi sempre a quel giovanottino
che ogni sera fuori t’aspetterá

Oh bella piccinina ecc... ecc...

Semplice cosí sei come un fiore
non conosci o palpiti del cuore
ma se un dí saprai cos’é l’amore
tu rimpiangerai questa bella etá.

Oh bella piccinina ecc... ecc...