L’HAI VOLUTO TE

Carlo Buti (Pisano - Cioffi)

Se mi vedi sospirar
che te po importar
non sospiro mai per te
penso solo a me
m’hai mandato un bel biglietto
nel biglietto c’era scritto
io me so scocciato e te
nun ne voglio più sapè.

E allora
con la bianca o con la nera
ogni sera ogni sera
me ne vado a passeggiá
alla faccia tua
alla faccia tua
con la bianca o con la nera
me ne vado a passeggiá
embé, embé, l’hai voluto te
e si, e si, t’aggia fa morì.

Me diceve oé Nicó
non ti lascieró
tutto insieme me cheré
che te stufe’e me
poi mi mandi il mio retratto
dietro il quale stava scritto
aro vai o brutto brú
non ti far vedere più.