ROSABELLA DEL MOLISE

I Girasoli

 

Discende dal maltese
la molisana, la molisana
ha negli occhi l’ardor
sulla bocca l’amor
fremente un pastorello
innamorato, innamorato
nel vederla ogni di
le sussurra così.

Rosabella dimmi si, sci, sci, sci, sci
per mia sposa voglio te, sce, sce, sce, sce
don giacinto glà lo sa, scia, scia, scia, scia
che sposarci dovrà
le comare notte e di, sci, sci, sci, sci
si preparano perchè, sce, sce, sce, sce
Rosabella sposerà, scia, scia, scia, scia
sposerà solo me.

Ci sposeremi a maggio
con tante Rose, con tante Rose
sull’altare quel di
noi diremo un bel si
avremo una casetta
sulla montagna, sulla montagna
ed un giorno chissà
un bel bimbo verrà.