TAMBURINO DEL REGGIMENTO  

Tamburino del reggimento
che suonavi alle cinque in punto
rata-plan, rata-plan
tu guidava il plotone em testa
tra folla ch’era intusiasta
rata-plan, rata-plan.

Il plotone cantava appresso
la biondina t’aspetta, ma
se stasera non hai il permesso
la violetta la va, la va.

Tamburino del reggimento
più non suoni alle cinque in punto
rata-plan, rata-plan
più non vieni alla gran parata
più la folla non ti saluta
rata-plan, rata-plan.

Per le strade della frontiera
il tuo rullo s’allontano
è una piccola vivandiera
con un bacio ti salutò.

Sei caduto col reggimento
ma nell’aria risuona un canto
rata-plan, rata-plan
tamburino nei nostri sogni
tu ritorni coi tuoi compagni
rata-plan, rata-plan.

All’assato incitasti loro
e con loro cadesti tu
tamburino del reggimento
che nessuno ricorda più

(Finale)
Tamburino del reggimento
Tamburino dove sei tu.